Quali sono le opere d’arte più costose al mondo?

Amazon Prime

I giocatori di carte, Paul Cézanne

Quali sono le opere d’arte più costose al mondo? E perché valgono così tanto? Ebbene, il valore dell’opera d’arte dipende da tanti fattori, e tra questi l’elevata appetibilità da parte dei collezionisti più facoltosi che sono coloro che, di norma, sono pronti ad acquistare le bellezze artistiche in asta a qualsiasi prezzo o quasi.

Detto questo, sono tante, sparse per il mondo, le opere d’arte che presentano un valore ad otto zeri e che spesso per motivi di sicurezza non si sa neanche dove si trovino. Sono in particolare i quadri, salvo qualche rara eccezione, le opere d’arte più costose al mondo che spesso spuntano a sorpresa nelle gallerie per essere esposte ed ammirate per poco tempo, sotto misure di sicurezza rigidissime, e per poi essere riposte nei caveau blindati di banche ma anche di facoltosi mercanti d’arte che le preferiscono tenere nelle proprie ville con stanze segrete dove custodire gelosamente i propri tesori.

Le opere d’arte più costose al mondo, da Cézanne a Modigliani

Per esempio, una tra le opere d’arte più costose della storia è un dipinto a olio su tela, e precisamente ‘I giocatori di carte’ di Paul Cézanne che nel 2011 fu acquistato per la cifra record di 250 milioni di dollari.

Un’altra opera passata alla storia anche per il suo prezzo di vendita, è ‘Nudo sdraiato’, uno splendido dipinto del pittore italiano Amedeo Modigliani. L’opera fino alla data del 9 novembre del 2015 ha fatto parte, per quasi 70 anni, della Collezione Mattioli di Milano. Dopodiché, in corrispondenza della data sopra indicata, la proprietà del dipinto è passata ad un magnate cinese che lo ha acquistato per 170,4 milioni di dollari  conclusione di un’asta Christie’s a New York che è durata quasi dieci minuti tra un rilancio e l’altro.

Le opere d’arte più costose al mondo, ‘N. 5’ di Jackson Pollock

Tra le opere d’arte più costose al mondo, spicca anche ‘N. 5’ di Jackson Pollock, pittore americano che viene annoverato tra i maggiori rappresentanti dell’espressionismo astratto o action painting. Nel 2006 fu il finanziere messicano David Martinez ad aggiudicarsi l’opera di Jackson Pollock per ben 140 milioni di dollari. Tra le opere di Pollock, ‘N. 5’ oltre ad essere tra le più costose è anche quella tra le più importanti dal punto di vista storico in quanto l’artista per la prima volta andò a sperimentare per il colore la tecnica del cosiddetto ‘gocciolamento’.

Potrebbero interessarti anche

Come si valuta un’opera d’arte? Chi possiede pitture, sculture, ma anche disegni e/o fotografie, periodicamente è interessato a conoscere quello che è il valore delle opere. Si s...
Perché alcuni quadri valgono così tanto? Sparse nel mondo, e spesso nelle mani di pochi collezionisti, ci sono opere d'arte il cui valore è praticamente inestimabile. Molti quadri, ad ese...